Joe Heaney (1919-1984)

 

BIOGRAFIA:

Joe Heaney nacque a An Aird Thoir vicino a Carna nel 1919; in irlandese il suo nome diventa Seosamh Ë h╔anaÝ o anche Seasamh O hEanaigh, ma dalla comunitÓ locale era conosciuto come Joe Eini˙.
Joe era un grande interprete di canzoni "sean-nˇs", una particolare tipologia di canto in gaelico senza accompagnamento musicale, quasi sicuramente la forma pi¨ antica di canto in Irlanda.
Carna possiede una grande tradizione di cantanti e cantastorie, ed infatti amici e parenti contribuirono notevolmente alla formazione musicale di Joe, acquisendo una grande quantitÓ di canzoni di cui egli era ben felice di condividere con altri cantanti.

Tra i suoi amici vi era sicuramente Sean 'ac Dhonncha morto nel 1996, mentre lo zio si chiamava Colm O Caoidheßin dal quale un altro grande cantante irlandese Seamus Ennis raccolse la bellezza di 212 canzoni. Anche il padre possedeva un vasto repertorio di canzoni.
L'attenzione del pubblico sulla figura di Joe avvenne nel 1942 quando vinse il primo premio per cantanti sean-nˇs al "Oireachtas", premio molto prestigioso per questo tipo di tradizione.
Dalla metÓ degli anni '50 contribuý notevolmente a portare le tradizioni gaeliche e soprattutto il canto sean-nˇs in cittÓ cantando regolarmente al Damer Hall di Dublino; dal 1957 iniziarono le registrazioni per la Gael-Linn ampliando di conseguenza la sua audience anche oltre l'Atlantico.
Il suo carattere probabilmente non fu all'altezza della sua voce tanto che nel 1965 abbandon˛ la moglie e l'intera famiglia costituita da 4 bambini (2 maschi e 2 femmine) a Clydebank in Scozia dove si era momentaneamente trasferito; non prese contatto con loro nemmeno quando seppe che la moglie morý e quando uno dei figli aveva bisogno di un trapianto del rene a causa di un diabete che lo stava portando alla cecitÓ.

Per la gente cresciuta nell'Irlanda Gaeltacht il sean-nˇs viene ereditato in maniera del tutto naturale. Joe tent˛ anche di cantarlo in inglese, ma non era la stessa cosa, si sentiva impacciato e cantava goffamente anche perchÚ nel sean-nˇs sono importanti le melodie, ma lo sono ancora di pi¨ le liriche, intaccando in questo modo l'esposizione di cui proprio Joe ne aveva fatto l'arma pi¨ importante. A questo proposito sarebbe da ricordare ci˛ che si dice a riguardo: "L'irlandese si fonde dentro la melodia, ma non l'inglese".
Nel 1965 cant˛ al Newport Jazz Festival destando grande impressione.

Il suo orgoglio e il suo completo rifiuto a scendere a compromessi nell'arte del canto (ad esempio rifiutando qualsiasi accompagnamento strumentale), gli provocarono non pochi problemi a livello economico, costringendolo ad emigrare prima in Gran Bretagna e poi negli Stati Uniti dove si ritrov˛ a lavorare come portiere di un hotel di New York continuando comunque a cantare e conquistando grande stima anche al di lß dell'Atlantico.

Dopo anni di difficoltÓ economiche fu infine nominato titolare della cattedra della Washington State University di Seattle avendo cosý la possibilitÓ di passare il sean-nˇs ad una nuova generazione. L'UniversitÓ possiede ancora un grande archivio di Joe Heaney sia su nastro che video.
Nel 1982 fu onorato con il National Heritage Award da parte della Donazione Nazionale per le arti di Washington.
In questo periodo "americano" ritorn˛ comunque spesso nella sua Irlanda deliziando con il suo canto gli spettatori da O'Donoghue's a Dublino.
Christy Moore inserisce anche la sua figura tra le persone che hanno dato la scossa alla musica ed alla societÓ odierna irlandese.

L'enfisema lo colpý negli ultimi anni della sua vita. Morý e fu cremato a Carna il primo di maggio del 1984.


home page - musica - artisti - joe heaney